Freedom Flotillia 2 una nave riesce a scappare e punta su Gaza grazie all’aiuto della popolazione

Non si sa bene come, ma la “Dignité / Karama” (Dignità) ha lasciato l’isola greca di Kastellorizo intorno alle 20:30 ora locale di Sabato 16 Luglio, “in direzione sud”. Probabilmente una mano l’ha data il cuore di una popolazione, quella di Kastellorizo, molto legata a Gaza. Si legge infatti sempre su Freedomflotilla.it che “Kastellorizo, che si trova nella parte più orientale dell’arcipelago greco, è a pochi chilometri dalla terraferma turca. Una parte consistente della popolazione di Kastellorizo, fuggì durante la seconda guerra mondiale rifugiandosi a Gaza, dove rimase a vivere per anni. L’attuale sindaco dell’isola, Paolo Panigiris, è nato a Gaza e si sente molto vicino, come tanti altri a Kastellorizo, ad una popolazione che un tempo li accolse e che ora è sotto assedio”. E così, emblematicamente, la “Dignità” è ciò che resta della Freedom Flotilla 2. Ma guai a chiamarla “versione ridotta” della Freedom Flotilla, perché questa nave, come sostengono gli organizzatori è “un’ouverture, una premessa di quello che accadrà e che potrete aspettarvi in futuro. E’ un messaggio al governo israeliano, alla comunità internazionale e al popolo di Gaza assediata: la Freedom Flotilla 2 non si arrenderà fino a quando il blocco disumano e illegittimo di Gaza non sarà eliminato”.    dal sito Mainfatti.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...